mercoledì, dicembre 30, 2009

Quanta acqua è necessaria per cucinare la pasta in modo veloce?

Secondo un recente articolo del New York Times è possibile, anzi, consigliabile ridurre la quantità di acqua per cuocere la pasta, al fine di risparmiare tempo e consumi. Secondo l'autore dell'articolo è possibile cuocere 450 grammi di pasta in mezzo litro di acqua, senza che la pasta ne esca compromessa o attaccata. È veramente possibile? Voi quanta acqua usate?
Certamente un discorso del genere non vale con i tipi di paste tradizionali, che in poca acqua tendono a sfaldarsi. Da questo punto di vista Allan Bay nel suo "Cuochi si diventa" va decisamente contro tendenza, suggerendo 1 litro d'acqua ogni 100 grammi di pasta, arrivando fino a 1,5/2 litri ogni 100 grammi per le paste più particolari e delicate. A questo aggiunge anche il suggerimento di salare 10 grammi di sale per ogni litro di acqua che si usa, trucchetto che permette di aggirare i rischi di una salatura scorretta, specialmente quando si cucina per molte persone. fonte: New York Times e Allan Bay, "Cuochi si diventa", Feltrinelli.

Photo courtesy of Vanessa Pike Russel



Filtro a struttura composita per l'acqua del rubinetto

mercoledì, novembre 11, 2009

mercoledì, ottobre 28, 2009

Opposites

Showing your strong points or hiding your weak points doesn't make you stronger, but it rather makes you weaker. Showing your weak points doesn't make you weaker, but it rather makes you stronger.

martedì, ottobre 06, 2009

Spoon river anthology - Schroeder The Fisherman

I sat on the bank above Bernadotte And dropped crumbs in the water, Just to see the minnows bump each other, Until the strongest got the prize. Or I went to my little pasture, Where the peaceful swine were asleep in the wallow, Or nosing each other lovingly, And emptied a basket of yellow corn, And watched them push and squeal and bite, And trample each other to get the corn. And I saw how Christian Dallman’s farm, Of more than three thousand acres, Swallowed the patch of Felix Schmidt, As a bass will swallow a minnow. And I say if there’s anything in man— Spirit, or conscience, or breath of God That makes him different from fishes or hogs, I’d like to see it work!

martedì, settembre 22, 2009

Rome burns, or how is possible that Mr. Berlusconi is Prime Minister in Italy? /1

As an Italian citizen, nowadays there’s an inescapable question I need to face everytime I meet someone who’s not Italian. Friends, or just people who I’ve recently met, after the first basic questions, sooner or later get to the question that 40% percent of Italians would never wish to answer: “How come Silvio Berlusconi is your prime minister?” or “How could he win elections?” To me, not only as an Italian, but also as a simple civil world citizen (excluding Italy, obviously), there’s no question more painful than that.

In the last year I’ve been asked it so many times that I could refine my answer, the same answer given by the Times online, some days ago: “It is said — largely by Mr Berlusconi himself — that most Italian men are envious, and secretly long to be like him, even if (or probably because), as he admitted, he is no saint." (http://www.timesonline.co.uk/tol/comment/leading_article/article6828169.ece)

Also, the british newspaper tries to give at least another answer, by a more political perspective. Nevertheless, as an Italian painfully living his country, even if trying to escape from it as much as possible, I’m coming to more and different answers. In fact, I’m pretty sure that there’s not just one single answer to such a heavy question, but multiple answers, whose range is extremely wide, from very simple to very complex. I’ll leave the complex analysis to those who can do it, and who enjoy doing it more than I do. On my side, I believe many reasons are so simple that have been forgot. Unfortunately simple things can be easily underestimated, and because of this they can hide dangerous truths. Yet, I believe the reasons for which Berlusconi is where he is, despite what he says, or does, can be found in everyday life, and in everyday disfunctions. They are hidden in the glorious historical culture of this country. That culture doesn’t belong any more to Italian people. It is a gift given for free to contemporary Italians by their ancistors; a gift we didn’t and we are not doing anything to deserve, but which is so well wrapped that would be a pity not to use it to make money, selling it to those tourists who happily come every year to the peninsula. It is a gift that is not used anymore to enrich, or as a glorious starting point to improve and be example to others, but that is a golden chair on which italians can sit and lucrate.

Coming to the reasons why Berlusconi has been elected, here are some I can think of. I realize they sound very simple, qualunquiste, maybe stupid, but yet I believe it is also for these silly reasons, that this country it’s in such a wrecked situation.

Why Berlusconi has been elected as prime minister in Italy?

1) Because he resembles what many italians would like to be: rich, powerful, clever, capable of sleeping with many women (sad, but true)

2) Because in many train stations you can not buy a train ticket if you don’t have cash with you. Obviously there won’t be an ATM near, and if there is, it won’t be working

3) Because public libraries do not commonly provide any internet access

4) Because until a couple of years ago in many areas of Italy, especially those in the countryside, it was not possible to have an internet connection, if not very slow (through phone connection) and very expensive.

5) Because public libraries, especially those with more material, are painfully wrapped in red tape. You entering in the reading room? Fill this application form and leave a valid document. Do you need to enter this other room? Fill this other application. Do you want to see a book? Fill this application with the serial number of the first application. Do you want to hold that book (not checking out)? Fill another application. Do you want to hold more than 2 books? That is not possible! Do you want to check out the books? That is possible just in some specific times, and not all books can be checked out.

6) Because Italians just enforce those laws that are strictly senseless. One example? In the library where I'm studying in these days (sorry for the boutade...) you can not access the reading room if you are under 16 years old. Giovanni Papini denounced the same thing (exactly for the same library I believe) in its "Un uomo finito", published in 1913. I suggest not to change the law for the next 4 years, so that we can celebrate the 100th anniversary of stupidity.

domenica, agosto 23, 2009

Why?

I'm just back from two days spent at the beach with friends, some new, some old. Two days at the beach should mean fun, and they were fun, so, why am I depressed? It is since yesterday that I've been feeling my mood switching from good to bad, from confident to scared, but I thought it was just a moment. Today it happened again, I spent some time by myself and it felt great. Now that I'm back, I feel like a hole in me, and I have the feeling that the balance that I had been bulding in these weeks has been disturbed because of something in these two days. I guess it's just a problem of conflict between hope and lack of hope: I try to be as good as I can with the first one, but I guess it doesn't always work that well, it's probably normal, I guess. However, tt was probably not the best then, to finish today to reread last Terzani's book, "The End is my Beginning." The book is beautiful, but the end of it is obviously sad. I can not avoid to simpathize with his family, next to him until the very last moment, their strenght, his strenght in front of death. It was probably not the best to read the following words, which should be accompanied by an instinctive sense of hope in the reader, feeling that I don't have in this moment. Terzani says: "And remember, I will be there. I'll be there, in the air. Then, from time to time, if you feel like talking to me, put yourself aside, close your eyes and look for me. We'll talk to each other. But not with the language of words. In the silence." This post is not very coherent in his whole, but I'm tired and depressed, and therefore excused. However, I'm going to try to do something about this, because it's during this moments that one should look for himself, and not when everything is good. Again, Terzani says: "When people have a problem, instead than freezing, instead then being silent and listening to the voice of the heart, hang out, go in the middle of the crowd, go to the cinema, go to have sex, to get stunned, to forget. Instead than freezing. Until a day it arrives, it arrives..."

mercoledì, agosto 12, 2009

Tiziano Terzani: "The end is my beginning." My favourite quotes (to be continued...)

I'm reading for the second time Terzani's testament, his last book "The end is my beginning." Surprisingly, the book has not been translated into english, therefore all the quotes here are translated by me. I apologize for any possible mistake. All quotes are taken by Terzani, Tiziano. La Fine è il mio Inizio. Milano, Longanesi: 2006. "Books. They were my greatest friends, because there is nothing better than traveling with someone who already took the same way, who tells you how it was to compare, to catch a scent which is not there anymore, or which is not yet there [...] it is my hope that in fifty, or a hundred years, someone finds by chance one of my books among remainders or in an old library and, not knowing who I was...starts reading and recognizes me, recognizes a feelinf, something that he lived in that same country. In that moment I will live a small moment of eternity," (200). "There is a path in life. The funny thing is that you realize it just when life ends. You watch behind and you say: 'Hey look, there's a yarn.' When you live, you don't see this yarn, and yet is there. Because all decisions you take, all choices you make are determined, it's believed, by free will, but also this is a lie. They are determined by something inside yourself which is above all your instinct, and then by something Indians call karma."

lunedì, luglio 13, 2009

Dies slowly...

Dies slowly he who becomes the slave of habit, who follows the same routes every day, who never changes brand, who does not risk to wear a new color and doesn’t talk to whom he doesn’t know.

Dies slowly he who avoids a passion, who prefers black to white and the dots on the “i’s” to a whirlpool of emotions, the kind that make your eyes glimmer, that turn yawns into smiles, that make the heart beat in the face of mistakes and feelings.

Dies slowly he who does not overthrow the table when is unhappy at work, who does not risk the certain for the uncertain to follow a dream, who does not allow, at least one time in life, to flee from sensate advices.

Dies slowly he who does not travel, does not read, does not listen to music, who does not find grace in himself.

Dies slowly he who destroys his own self-esteem, who does not allow himself to be helped.

Dies slowly he who spend his days complaining of his bad luck or the incessant rain.

Dies slowly he who abandons a project before starting it, who fails to ask questions on subjects he doesn’t know or who does not answer when being asked about something he does know.

Let’s avoid death in small doses, always remembering that being alive demands a much bigger effort than the simple fact of breathing.

Only a burning patience will lead to the attainment of a splendid happiness
Pablo Neruda

sabato, giugno 13, 2009

And what if I had seen the light?

Last night and this morning I was craving for some texts which give you a direction, an epiphany, something that changes your life. Today, while I was grocery shopping with my Mom, I was thinking, and realizing, that the reason one is unhappy is because we project the responsibilities to be happy out of ourselves. To better say, we assign something outside of us the role to make us happy, while we should be the main characters of our own happyness, to be be searched in ourselves, and not outside from from ourselves. All this, maybe as a chance, maybe not, seems to lead me in one direction, which would also answer the question of last night/morning: what texts could change your life, or which texts did change your life, or your way to see it?

venerdì, giugno 05, 2009

Those summer nights

Since when I was "young," there were those summer nights of lonelyness and reflection upon the self, and the world around us. Those nights when friends are somewhere else, physically, or mentally, somewhere in someway far from us. Those nights when one can walk in the streets of the city, dipped into the yellow-orange lights of the street lamps and. While walking one can see the old people on the balconies, maybe watering the plants, maybe just trying to catch some fresh breeze, after a long sunny day, which had the black streets coming to boil. In these nights there is a double feeling of melancholy and sweetness, intertwined together without apparent reason. These are the nights in which one come to think about the past, which can be remembered as something far and lost forever, but which can also be remembered as something unforgettable, in some way, and therefore as a new starting point. It's a fight between the certainty of the loss, and the uncertainty of the future, or between fear and hope. One thing is sure, the winner is never the same. Those nights sometimes look just sad, lonely, hopeless. They'd be plenty of things to do, but they just go lost, because the spirit is not synced. Some nights are in need of action, and these were the nights were I was use to go to a little town at the border with Florence, to get a pastry at night. Life was easy, but it looked terrible, as always, when one sees himself in the moment. Going to that little town, a 15 minutes ride with my little vespa, looked like a real trip, and could partially fulfill my sudden need for action, for discovery, for feeling alive. Many things now are different, me, my life, my friends, while those nights are, somehow, always the same. Maybe, as old people still catch fresh breeze on the balconies, I should go to get a fresh pastry at night too, as in good old times, which are good, maybe just because they are past, and far away. Away from the present at least, and from its burden of thoughts, anxieties, fears for the future.

sabato, maggio 30, 2009

Spoon river anthology: Francis Turner

"Yet I lie here
Soothed by a secret none but Mary knows; There is a garden of acacia, Catalpa trees, and arbors sweet with vines - There on that afternoon in June By Mary's side - Kissing her with my soul upon my lips It suddenly took flight."

martedì, maggio 19, 2009

Spoon river anthology: Seth Compton

From Seth Compton, in Spoon River Anthology by Edgar Lee Masters [...] For I could never make you see That no one knows what is good Who knows not what is evil; And no one knows what is true Who knows not what is false.

lunedì, maggio 18, 2009

Two apologies

La prima, a quei pochi lettori di questo blog che, sebbene stuzzicati pochi in questi ultimi mesi, continuano a controllare se lo aggiorno, non capisco bene per quale masochistico motivo. Mi scuseranno, ma ho deciso di continuare a scrivere questo blog in inglese. Avevo anche pensato a una pagina parallela, ma non avrebbe mai funzionato, so benissimo che non scriverei mai lo stesso post in due lingue diverse. Per lo stesso motivo, non voglio spostarmi su un'altra pagina per scrivere in inglese, questa in fondo è stata la mia pagina in questi due anni, e non voglio abbandonarla. Al tempo stesso non voglio rinunciare a scrivere in inglese, visto che oramai ho diverse amicizie internazionali, che forse potrebbero anche essere interessae a sapere le minchiate che scrivo. Per cui, mi perdonino i lettori non anglofoni, ma è giunto il momento di imparare\esercitare l'inglese. Non che il mio inglese sia così buono, ma questo è un altro discorso. The second apology, on the contrary, is to the english speakers. You probably won't enjoy my style, but I'm quite sure you'll enjoy my mistakes. As an Italian speaker my english will never be perfect, and I simply can not wait forever to keep my non-italian friends posted on my adventures or thoughts. Not that I think these two to be so important, but since I'm going to write anyway, maybe there's someone interested over there. If you will find any mistake you can' stand, you more than encouraged to let me know it, and in this way I'll also improve my english: two birds with one stone, you'll be happy not to see it anymore, I'll be happy to write more correctly. Probably never as in this moment I feel like writing, at least in the last years. I find myself at a critical moment, not to say worse, and I need to go through writing as a real necessity, to better understand myself and what I'm going through. It might now work. I might stop writing very soon, but at least I want to give it a try. If that is the case, it will just mean that it wasn't the right path to follow to come to a better knowledge of myself.

lunedì, aprile 13, 2009

domenica, marzo 22, 2009

domenica, febbraio 15, 2009

Oroscopo?

Non ho mai particolarmente creduto agli oroscopi, ma non è mai stato un problema di crederci o meno, a volte è semplicemente divertente leggere se a volte ci danno o no. Non bisogna aver visto la luce insomma. Ieri per caso sono inciampato nel tema astrale di Giovanni Papini, sul quale, tra gli altri sto lavorando per la mia tesi di dottorato. Un pò per gioco un pò no ho fatto anche il mio attraverso un sito, che elabora la carta astrale e offre delle interpretazioni tutto sommato abbastanza meccaniche dai dati che riceve. Quando l'ho letto ho rabbrividito. Chiaramente non mi riconosco in molte cose, ma sicuramente in più situazioni di quante non avrei detto l'ho trovato paurosamente accurato. ASCENDENTE IN GEMELLI L'ascendente Gemelli non si può non vedere, è curioso, vivace, incapace di star fermo, ha sempre o le mani o le gambe in movimento, è come una farfalla che si posa, vola via, si posa di nuovo...vuole essere al centro dell'attenzione e tutto questo muoversi è una sorta di richiamo rivolto agli altri. E' un ascendente che dona versatilità, adattabilità ed enorme comunicativa, vuole sapere, capire, comunicare e perciò è simpatico, gradevole, perché così può facilmente comunicare ed avere tanti contatti. Lo scopo dell'ascendente Gemelli infatti è quello di non perdere nessuna possibilità, tutto può essere un'opportunità e tramite i contatti e la comunicazione ridistribuisce l'informazione, prende qualcosa da qui e lo porta di là, tutto si mette in movimento ed entra in relazione. In un tema con forti valori fuoco o aria, questo ascendente si esprime al massimo, ci sarà però un eccesso di irrequietezza, una vera e propria impossibilità a stare fermi. Con l'ascendente Gemelli si corre sempre il pericolo sia di essere troppo veloci, sia di perdere il contatto con il corpo e le emozioni, perché tutto viene sempre fatto solo con la testa. Fisicamente tale ascendente dona agilità e leggerezza, le mani sono sottili e gesticolanti ed ha mille volti perché sta sempre interpretando una parte. SOLE IN LEONE Maestri nel brillare, questi soggetti amano molto essere al centro della attenzione. Sentendo di essere nati per dominare, se non possono ricevere gli applausi del pubblico si attendono per lo meno di essere acclamati a casa. I regali Leoni occupano raramente posizioni poco importanti. Il Sole naturalmente trova il suo domicilio proprio in questo segno, che, per la sua centralità rappresenta anche il cuore, ovvero l'organo motore del corpo umano.Analisi medica: Qui il Sole denota vigore fisico, potenza muscolare, resistenza allo stress.Diarmonico: Rischi per il sistema cardio-circolatorio LUNA IN ACQUARIO Indica un tipo di risposta agli stimoli emozionali amabile e cordiale, che tuttavia maschera una accentuata freddezza interiore. Le emozioni e i sentimenti tendono a venire bloccati perchè vengono troppo pensati piuttosto che agiti. Di solito intelligenti sono attratti dalle ricerche mentali e i loro istinti umanitari permettono loro di trovare soluzioni pratiche ai problemi degli altri. Per una donna con questa Luna è possibile un divorzio o vita libera. Per un uomo conoscenze brillanti in campo femminile e popolarità artistica.In afflizione: divorzio dei genitori. Mancanza di parola da parte del prossimo, Analisi medica: Positiva: buona circolazione sanguigna, protezione encefallica per mezzo dei liquidi cerebrali.Disarmonica: rischi di malattie ereditarie a carico del sistema nervoso, cattiva circolazione periferica, epilessia, problemi encefalici. MERCURIO IN LEONE Questo soggetto rivela talento per l'organizzazione ma deve prendere in considerazione i sentimenti degli altri, che l'egoismo potrebbe fargli trascurare. Può essere in certi casi vanaglorioso e certo ama raccontare dei propri successi. Molto sicuro delle proprie opinioni, non è facilmente influenzabile ed è dotato dell'energia necessaria a portare a termine i suoi progetti. Il suo modo di fare giovanile gli assicura sempre larga popolarità.Afflitto: Boriosità, incostanza negli affetti, amore per il gioco. Possibili delusioni coi figli.Analisi Medica: Mercurio come simbologia della trasmissione nervosa nel segno del cuore e delle vertebre dorsali non pare abbia particolari significati inerenti.Disarmonico: Piccoli emboli polmonari che possono causare ipertrofia cardiaca. Scompensi del ritmo cardiaco causati da inefficiente trasmissione dell'impulso del miocardio ventricolare. VENERE IN LEONE Questo soggetto è solitamente circondato da un alone di fascino nel quale si manifesta e sentimentalmente mira sempre in alto. Molto leale nei confronti della famiglia e degli amici, si difende dalle critiche ed è sempre pronto a lottare contro qualsiasi ingiustizia. Tuttavia in cambio delle sue gentilezze ha bisogno di espressioni di gratitudine; in caso contrario si sentirà poco amato e indesiderato.In afflizione: tendenza a nascondere i propri sentimenti. Sublimazione o al contrario dispersività in amore. Gioco d'azzardo.Analisi medica: Possibile secchezza dei tessuti dominati dal segno, difficoltà di recupero, lentezza nel rinnovamento cellulare.Disarmonica: Rischio di patologie cardiache per eccessi alimentari o per abuso di medicinali. Malattie cardiache valvolari, anomalie delle arterie coronarie. Deformità della colonna vertebrale. MARTE IN CANCRO Il pianeta è sempre afflitto in questa sede poichè porta lo scontro (Marte) tra le pareti domestiche (Cancro), Ci saranno pertanto conflitti, facilitati dalla natura un pò dittatoriale del soggetto. Il carattere può assumere aspetti di irritabilità o capricciosità. Le osservazioni sbadate o superficiali li offendono, Il loro rancore è eterno e si difendono dalle accuse e dai torti subiti con tutte le forze.Analisi medica: Anche in questo Segno è decisamente indicata la mancanza di aspetti collaterali negativi per un buono stato di salute.Disarmonico: Eccesso di ormoni androgeni. Febbri puerperali o eritroblastosi del feto. Infiammazioni del pancreas. GIOVE IN LEONE Per questi soggetti, che bramano di essere notati, tutto deve essere al sommo grado di perfezione. La loro vanità si estende dalla loro perfetta famiglia a ogni acquisto che fanno: le loro cose sono sempre migliori di quelle degli altri. La loro compagnia è gradevole, la loro presenza è vivamente ricercata. Inclini ad ignorare i problemi, amano il lusso e le riunioni brillanti, specialmente se vi sono presenti personaggi di un certo rango! C'è in loro senz'altro una forte onestà.Analisi medica: Giove in questo segno di fuoco favorisce un ottimo sviluppo del muscolo cardiaco. Predispone al movimento e agli sport agonistici.Disarmonico: rischio di patologie cardiache legate alla struttura muscolare(miocardio). Le cardiopatie possono rimanere silenti per poi instaurarsi rapidamente senza causa apparente. Comunque delle differenti forme di miocarditi, quella più affine alla simbologia gioviana è la miocardite ipertrofica. SATURNO IN VERGINE Pratici, efficienti, questi individui vivono molto spesso per il loro lavoro. Il loro senso del dovere e di responsabilità li rende adatti ad occupare posizioni direttive. Tuttavia sono spesso eccessivamente severi nel loro giudizio sugli altri e dovrebbero coltivare la tolleranza. Ogni tipo di fallimento causa in loro grave disagio così che spesso sono impietosi anche verso se stessi. La loro serietà e la mancanza di senso dell'umorismo potrebbe essere causa di perdita delle amicizie e condurre alla solitudine.Analisi medica: La sua azione indurente non si intona con le funzioni intestinali e viscerali generiche, ma se non è in case della salute in genere non indica patologie.Disarmonico: Rischi di calcificazione del lume intestinale, appendicite, peritonite acuta, ostruzioni da calcoli o polipi. Se il pianeta è leso da Giove o da Luna, rischi di epatite virale, o intossicazione alimentare. URANO IN SCORPIONE Il pianeta è in dignità. Volontà forte, determinazione infallibile, capacità di superare gli ostacoli. Questi individui detestano di essere controllati o costretti e se qualcuno cerca di farlo si ribellano. E' raro che si sentano neutrali e spesso le loro simpatie o antipatie erompono in modo abbastanza improvviso.Analisi medica: In questo segno Urano sta a significare eccesso di velocità nel metabolismo.Disarmonico: Opposto ad un pianeta leso in Toro, rischi di interventi chirurgici agli organi genitali o urinari, di anomalie congenite, stenosi uretrale. NETTUNO IN SAGITTARIO L'ispirazione è al servizio dell'ideale. Ideale filosofico o religioso. Immaginazione accesa. Poesia religiosa e doti profetiche. Ci può essere forte il rischio di mancanza di praticità.Analisi medica: Conferisce qui riflessi armoniosi ed è correlato ai processi biochimici del fegato.Disarmonico: problemi epatici come epatiti, cirrosi. PLUTONE IN BILANCIA Il pianeta si esprime male in un segno che tende ad imporgli degli equilibri. E' quindi in caduta e tende ad avere effetti malefici. Sul piano individuale aumenta l'aggressività e i contratti potrebbero giocare un ruolo fondamentale nella vita della persona.Analisi medica: La sua azione in questo segno ha valore soltanto se l'Ascendente o la sesta casa sono in Scorpione, se il pianeta si trova in sesta o prima casa, oppure in netta quadratura al maestro della sesta o dell'Ascendente. SOLE IN CASA TRE Può indicare persone che, per motivi di natura varia sono costrette sovente a spostarsi: per esempio pendolari del lavoro, agenti di commercio, autisti, etc. C'è in loro il desiderio di viaggiare e di dialogare con il prossimo. E' il segno di riconoscimento anche di molti scrittori, editori, oratori. Ruolo guida tra i fratelli. LUNA IN X CASA Per l'uomo può voler dire riuscita nella carriera attraverso una donna oppure matrimonio con una donna di grado sociale elevato. E' favorevole, se ben aspettata, nella gestione di attività commerciali soprattutto a contatto con la folla. In aspetto negativo, vuole dire andamento capriccioso e altalenante della carriera. MERCURIO IN CASA TRE Ottima posizione per gli scritti e gli studi. Tendenza a circondarsi di persone colte. Molta corrispondenza o molti spostamenti. Disarmonico può segnalare un fratello o cugino sleale. VENERE IN CASA TRE Rapporti cordiali col prossimo. Contatti amichevoli immediati. Permette di esprimersi facilmente e di attirare la simpatia degli interlocutori. Ambiente pieno di affetto e buona riuscita negli studi inferiori. Relazioni armoniche con i fratelli. Ottime possibilità in campo giornalistico o come presentatori. MARTE IN I CASA In posizione armonica indica forza, vitalità ed entusiasmo. La persona con Marte in prima casa sprizza energia da tutti i pori ed ha sempre un'aria perennemente attiva ed energica. Purtroppo esiste anche il rovescio della medaglia. Quando cioè, con aspetti cattivi, questa energia si trasforma in violenza, litigiosità e aggressività. Quest'ultima può essere esercitata all'esterno o subita. GIOVE IN IV CASA Grandi soddisfazioni dalla famiglia di origine e da quella acquisita. Gioie tra le pareti domestiche. Casa confortevole. Aiuti dai genitori. Fortuna nella sfera dei beni immobili. Migliore la seconda parte della vita. Al negativo: perdite con gli immobili SATURNO IN IV CASA Posizione questa assai brutta che porta dispiaceri in famiglia. Oppure padre autoritario e severo. Educazione spartana. Seconda parte della vita provata. URANO IN CASA SEI Vi sentite attratti dalle professioni inventive, tecniche, insolite o idealistiche. Il lavoro vi stimola di più del guadagno finanziario, mentre condizioni di lavoro stagnanti, possono causarvi frustrazioni e attriti. La tensione nervosa può influire sulla vostra salute. Avete una forte capacità decisionale nel lavoro e nel quotidiano. Senso dell'opportunità in questi ambiti. Buona abilità manuale. Aspetto favorevole all'artigianato.In casi particolari; rotture o atteggiamento discontinuo con i dipendenti e i colleghi. Sistema nervoso fragile. Incidenti nell'uso di strumenti di lavoro o nelle attività quotidiane. NETTUNO IN VII CASA Matrimonio romantico o idealizzato. Coniuge nettuniano. Frode, adulterio o fuga del coniuge. Contratti illegali e confusione nelle società con voltafaccia dei soci. Amore per l'umanità in genere. PLUTONE IN CASA CINQUE Può portare a grandi creazioni artistiche e a dare il genio nello spettacolo.Tra i connotati negativi: autodistruzione attraverso un vizio (gioco, prostituzione). Esagerazioni nei divertimenti. Pericolo per i figli. SOLE CONGIUNZIONE CON VENERE I due pianeti non arrivano a distare mai più di 50°, perciò fra loro sono possibili solo la congiunzione, il semisestile e il semiquadrato.L'amore per la vita e la voglia di goderla diventano la caratteristica principale della persona. Il calore, l'ottimismo, la serenità, la simpatia che si sprigionano da questo aspetto donano fascino e attirano simpatia e affetto. Anche la salute è protetta e la fortuna assiste nella vita. Sia il Sole che Venere amano le cose belle e le cose artistiche ed amano circondarsi di amici che trattano con generosità. SOLE CONGIUNZIONE CON GIOVE Avete una buona saggezza intellettualmente e godete di benefici materiali, siete spesso orgogliosi e mondani. Anche quelli di voi che seguono un cammino religioso o ascetico tendono a darsi molta importanza. In linea generale siete favoriti dal benessere dalla salute, dalla buona fortuna, con prospettive di guadagni e di arrivare al potere, specie se il vostro ragionamento è logico e le scelte razionali. Avete la possibilità di essere troppo indulgenti, anche verso voi stessi, e di cercare troppo i piaceri della tavola e le comodità. Attenti che i successi ottenuti senza troppa fatica potrebbero indurvi a una forma di mollezza e malinconie incomprensibili. SOLE QUADRATO CON URANO La vostra personalità è individualista, egocentrica e non convenzionale. Per voi l'indipendenza ha la priorità e spesso vi comportate in modo avventato e disorganizzato. Avete una personalità vacillante, disorientata, e stentate a integrarvi nel mondo contemporaneo. Fate molti programmi simultaneamente e nessuno lo portato a termine. Dubbi, incertezze, incostanza e lentezza nelle decisioni. Fate cambiamenti improvvisi e ingiustificati e avete difficoltà a ragionare in modo conseguente e logico. Soffrite di angosce incomprensibili. Malattie relative ai Segni occupati. SOLE TRIGONO CON NETTUNO La vostra personalità è gentile, sentimentale ed incline alle opere caritatevoli. Avete una grande immaginazione creativa, vi sentite attratti dalle arti e dal misticismo, preferendo anche la vita comoda. Siete capaci di moderare la vostra fantasia ed evitare così gli eccessi. Buon equilibrio tra razionalità e desiderio di cambiamenti. Riuscite ad afferrare rapidamente gli aspetti importanti di una situazione, prendendo così le giuste contromisure. Fortuna al gioco, ma pericoli derivanti da alcool e fumo. SOLE SESTILE CON PLUTONE Questo Aspetto vi dà energia emotiva e determinazione al carattere. Potete essere ostinati, amanti dei segreti e vi dedicate allo studio dei più profondi e oscuri misteri della vita. Carattere armonioso. Ricca vita interiore. Energia vitale molto equilibrata e potente. Correlazione molto stretta fra personalità cosciente e istintualità. Avete una grande vitalità e forza di resistenza. Sentite la necessità di predominare. Coraggio, attitudine al comando, idee rivoluzionarie. Possibilità di successo grazie alla fiducia nelle vostre forze e al magnetismo personale. LUNA TRIGONO CON MARTE La vostra personalità è, di norma, costruttiva e pratica. Vi compenetrate nei problemi domestici e siete spesso risoluti nel risolverli. Esprimete i vostri sentimenti in modo onesto e avete modi affettuosi e affabili. La vostra sensibilità e la forza vitale si amalgamano in modo fecondo. I rapporti sentimentali sono sempre estremamente validi, sia sul piano fisico, sia sul piano spirituale. Rifiutate di seguire gli altri e cercate l'indipendenza. LUNA OPPOSIZIONE CON GIOVE Siete sempre alla ricerca di un "qualcosa in più": più emozioni, più affetto, più lusso o, per i tipi introversi, più religione. Le esigenze emotive potete soddisfarle, temporaneamente, dal consumismo, dalle ossessioni religiose o dalle credenze esasperate. Avete bisogni bisogno di essere fortemente motivati, in modo da alleviare la vostra dipendenza dagli stimoli provenienti dall'esterno. Siete soggetti a continue insoddisfazioni, inquietudini, frustrazioni e un senso di continua sconfitta. Le delusioni affettive sono dovute alla vostra mancanza di fecondi e cordiali contatti con gli altri. MERCURIO CONGIUNZIONE CON VENERE Siete loquenti, avete fascino in società, abilità nell'insegnamento, con buoni poteri di persuasione e opinioni equilibrate. Riuscite a capire le vostre emozioni ma, se diventate troppo razionali, potete giungere a negare i vostri sentimenti. Avete un'intelligenza concreta e pratica. La vostra affettività è calda, espansiva e razionale. l'eloquio convincente. Possedete una notevole manualità, e riuscite a mantenere dei buoni rapporti con gli altri. Siete portati nello studio. VENERE CONGIUNZIONE CON GIOVE Siete eccezionalmente generosi e amorevoli, ma richiedete in cambio molto affetto e molti stimoli a livello sociale. Spesso vi aspettate dal partner anche il sostegno materiale. É un ottimo Aspetto per quanto riguarda la vita affettiva e sociale. Vedete l'amore secondo i canoni tradizionali, ed il vostro matrimonio è fortunato, come, del resto, le vostre associazioni. Avete un carattere ottimista, allegro, esuberante ed edonista, molto fiducioso negli altri. Successo in campo economico. VENERE QUADRATO CON URANO Il vostro bisogno d'indipendenza è così forte, che ogni legame lo vedete come una minaccia. Le emozioni sono fluttuanti e potrete sperimentare diverse relazioni prima di trovare il partner ideale. Avete grandi ambizioni e preferite un conflitto emotivo piuttosto che un rapporto insoddisfacente. Finanziariamente siete soggetti a improvvisi guadagni o perdite, e questa instabilità si ripercuote anche nella vostra vita sentimentale. Avete un atteggiamento contrastante, caratterizzato da colpi di testa, oppure da momenti di scoraggiamento.In casi particolari; avete una componente di omosessualità o di bisessualità. VENERE TRIGONO CON NETTUNO Mettete fantasia, solidarietà e intuizione in tutti i rapporti di coppia. avete una fervida immaginazione che vi avvantaggia nelle attività artistiche, oltre al senso dello stile, dell'immagine e della moda. La vostra affettività e la sensibilità sono legate armonicamente; Nella vita gli affetti per voi diventano molto importanti e li vivete con molta intensità e con capacità di cambiamenti positivi; come lo sono anche i vostri cambiamenti che sono fortunati. L'Aspetto influenza positivamente la salute, dandovi sensibilità artistica e musicale. GIOVE QUADRATO CON URANO Avete un bisogno imprudente e totalmente distruttivo di fare esperienze, di varietà e d'indipendenza. A volte ciò vi porta ad una certa a originalità ed inventiva, a cui però si accompagnano delle credenze dogmatiche. Psicologicamente vi dà un carattere inquieto, testardo e impulsivo. Sul piano materiale rischiate di prendere delle decisioni sbagliate e di cambiamenti sfortunati. Se uno o tutti e due i pianeti sono sorretti positivamente, l'influenza negativa viene indebolita sensibilmente. GIOVE TRIGONO CON NETTUNO Questo Aspetto indica solidarietà, forti ideali di riforma, buone inclinazioni artistiche, con uno spirito errabondo e, a volte, con una visione religiosa della vita. Queste tendenze sono, comunque, tenui e facilmente sopraffatte da vostre tendenze più robuste. Avete un ottimo equilibrio fra l'intuizione e l'ottimismo. Ottime le vostre capacità creative. Cambiamenti favorevoli. Siete portati al successo in campo economico, con brillanti intuizioni nell'uso del danaro. GIOVE SESTILE CON PLUTONE Perseveranza, determinazione e desiderio di migliorarvi. Ottimo l'equilibrio fra le vostre forze istintive e l'ottimismo. Esprimete la vostra creatività in modo tranquillo e armonioso. Il vostro carattere vi dà molta sicurezza in voi stessi e siete desiderosi di affermazioni. Ottima capacità negli affari, buona espansione economica. SATURNO SESTILE CON URANO Questo Aspetto combina le solide qualità pratiche a capacità innovative e originali, fondando così una base estremamente produttiva per il potenziale innato. Ottimo Aspetto che vi dona equilibrio fra logica e capacità di realizzazione. La durezza è meno pronunciata, ma la vostra personalità è ugualmente dotata di rigore e di determinazione per raggiungere le vostre mete. Avete una fortissima volontà unita a prudenza e pazienza. Se nel vostro Tema Mercurio è stimolato positivamente, questo vi dà ottime capacità sia in campo scientifico sia in campo politico. SATURNO QUADRATO CON NETTUNO Questo Aspetto tende a bloccare la vostra libera espressione dell'immaginazione e vi disorienta nelle questioni pratiche. I valori e le opinioni tendono ad essere reazionari. Non riuscite ad esprimere con ordine la fantasia e la razionalità e ciò può causarvi delle tensioni, irrequietezza e stress. NETTUNO SESTILE CON PLUTONE Gli Aspetti tra i due pianeti più lenti del sistema solare si verificano molto raramente, ma durano moltissimo tempo, di conseguenza la loro influenza agisce soprattutto sulle generazioni e può determinare svolte importanti della storia. In un Tema Natale l'influenza è incisiva solo quando i pianeti sono molto stimolati per altri versi, soprattutto dal Sole e dalla Luna, oppure si trovano congiunti all'Ascendente o al Medio Cielo. In questo secolo, i due pianeti sono in un interrotto Sestile dal 1945 al 1995. Questo è un Aspetto associato agli enormi cambiamenti avvenuti in seguito alla seconda guerra mondiale. Ottima influenza. Svolte determinanti e positive in campo ideologico.

mercoledì, febbraio 11, 2009

Come si sarà capito...

...non ho molto da dire, da scrivere, e neanche troppa voglia di farlo. Non che abbia molto tempo per farlo ad essere abbastanza onesto. Il tempo che passo sui libri, con quello che passo davanti al computer per studio o per piacere, è già fin troppo, e visto che sono già sufficientemente compulsivo con internet, se ci sto un pò meno anziché un pò di più è tutto tempo guadagnato. Constatazione stupida e fulminea: sarà strano rileggere questo blog a ritroso quando rientrerò a maggio, e probabilmente mi pentirò di non aver scritto di più, ma tant'è. L'occasione per cui mi rimetto alla tastiera è il seguente dialogo, accadutomi domenica scorsa. - Vuoi una medicina? - [io] Certo! Cos'hai da offrire? - Advil? [un antidolorifico] - [io] certo, perché no... - [si allontana per andare a prenderlo] - [io - che non avevo capito che prima non stava affatto scherzando] ma che fai!? lo prendi davvero? - Beh sì, mi fanno male le caviglie... [il pomeriggio avevamo giocato a calcio dopo molto tempo] - E TI PRENDI UN ANTIDOLORIFICO PER UN PÒ DI MALE ALLE CAVIGLIE!? Ecco, questa è una spia abbastanza chiara del rapporto che alcuni americani hanno con le medicine, con gli antidolorifici in particolare. A me sembra un pò allucinante, ma forse sono troppo retrogrado italiano, e sono rimasto alla sempiterna maglietta della salute della mamma.