lunedì, aprile 16, 2007

Piove, governo ladro.

Come avrete capito, qua il tempo è piuttosto estremo. Alcuni esempi pratici: 10 giorni fa c'erano 28° di massima. 7 giorni fa la massima è stata di 7° e ha quasi nevicato. Sabato notte e tutta la giornata di ieri ha piovuto in maniera allucinante, tanto da provocare diversi allagamenti. Oggi il vento spara botte di 100km/h che unite al terreno umido di ieri, ha divelto diversi alberi e rotto parecchi rami, di cui uno, si mormora grosso, che è caduto di fronte alla mia porta di casa. Il padrone mi ha appena telefonato dicendomi che non mi devo preoccupare, perchè posso entrare in casa (che culo!). Un altro albero è caduto e tagliato l'elettricità da tutto il vicinato. Non appena posso documento con foto. Qua è tutto estremo: o sono genialmente pratici (vedi: bici sul bus, raccolta libri in una specie di cassonettino fuori dalle librerie pubbliche per il deposito anche di notte, piste ciclabili tra il lato e il mezzo della strada) per altre dei coglioni. Cosa cazzo ci vuole a fare dei tralicci di cemento invece che di legno, che alla prima scoreggia vanno giù? Boh... Morale della favola: sono senza elettricità e senza internet a casa. Vediamo quanto ci mettono. Ora sono al campus e ancora non sono rientrato, vedrò com'è la situazione.

1 commento:

Marco Inz ha detto...

Piovere piove, ma piovono bullets, per lo più...